SoloGratis.it

Opzioni binarie: Il Conto Demo esiste davvero?

A scuola di trading binario

Cosa sono le Opzioni Binarie

Opzioni binarie: trader davanti una scelta binaria
Opzioni binarie: trader davanti una scelta binaria

Spiegandolo in maniera semplice, iniziare a fare Trading con le Opzioni Binarie, significa comprendere lo stato di un Bene del Mercato, detto anche Asset, che potrà essere ad esempio il dollaro, l’euro, il petrolio, l’oro, le Azioni, e molto altro ancora.
Fare Trading in Opzioni Binarie nella maniera classica, quindi vuol dire che si dovrà comprendere l’andamento dell’Asset ed Opzionare, ed in questo settore starà a significare fare una scelta.
Investire in una Opzione Binaria significa dunque, scegliere tra due possibili esiti, l’andamento di una coppia di Valute, Azioni, Bene o altro.

Le coppie di Asset sulle quali si può effettuare un investimento sono tante, come si è già precedentemente accennato si potrà fare Trading in:

  • Coppie di Valute: come ad esempio EUR/DOLLARO, EUR/JPY, etc.,
  • Azioni: che potrà essere ad esempio Apple, Google, etc.,
  • Indici: come ad esempio Nikkei, Nasdaq, Dow Jones, etc.,
  • Materie prime: come ad esempio oro, argento, petrolio, etc.

Per quanto riguarda la varietà di Trading, anche di Opzioni Binarie ce ne sono diverse, come ad esempio:

Per maggiori informazioni su cosa sono le opzioni binarie clicca qui.

Cos’è un Conto Demo in Opzioni Binarie

A scuola di trading binario
A scuola di trading binario

Il Conto Demo è uno strumento ideato per permettere, in particolare a Trader principianti, di utilizzare le piattaforme senza alcun rischio per il proprio fondo.

Anche se molte delle funzionalità del conto reale siano disponibili sul Conto Demo, esistono comunque delle sostanziali differenze da tenere in considerazione che varieranno da piattaforma a piattaforma come ad esempio, il pacchetto dei grafici che potrà essere offerto dalla piattaforma, non ne verrà addebitato nessun costo; le operazioni effettuate sul Conto Demo non saranno soggette allo slippage, ovvero al numero di pips negativo fra il prezzo al quale si voleva che l’ordine fosse eseguito, rispetto a quello effettivamente eseguito agli aggiustamenti di interesse, e dividendi, o a oscillazioni di prezzo fuori dagli orari di negoziazione; potrà anche essere data la possibilità che le posizioni non verranno chiuse se non avranno fondi sufficienti sul conto per coprire i requisiti di margine e le perdite in corso, cosa che potrà accadere invece sul conto reale; e le operazioni potranno venire rifiutate solo per insufficienza di fondi, mentre nel conto reale potranno essere rifiutate anche sulla base del numero di contratti richiesti e del prezzo.

Ci saranno sicuramente altri aspetti da prendere in considerazione, quindi si consiglia prima di aprire un conto reale, di leggere attentamente tutte le informazioni disponibili riguardanti la piattaforma, insieme alle clausole e alle condizioni del servizio di negoziazione, per assicurarsi di aver compreso per bene le funzionalità del conto reale.

Come aprire un Conto Demo in Opzioni Binarie

Trader difronte un dubbio
Trader difronte un dubbio

La prima cosa da fare sarà quella di scegliere la piattaforma che faccia al proprio caso, e ci si dovrà accertare che possegga inoltre anche i seguenti requisiti, come ad esempio, che dovrà essere online, senza che ci sia il bisogno di installarlo sul proprio computer; che ci sia anche l’accesso gratuito ai book per la consultazione di tutte le normative utili per le operazioni; che possegga una discreta velocità d’esecuzione; inoltre che si potranno creare e modificare le Watchlist, ovvero le liste personalizzate che contengono le attività finanziare che si vorranno monitorare.

I siti di Trading Online offrono questo servizio per tenere sotto controllo i titoli in portafoglio, e quelli che si vorrebbero acquistare o vendere.

Sarà utile anche la possibilità di poter visualizzare le news da Reuters in tempo reale; ed anche che si abbia la disponibilità di usufruire di strumenti e funzionalità a supporto del Trading.

Sarà importante che ci sia anche la possibilità di personalizzare il Layout, perché ogni Trader è diverso, quindi così darà la possibilità di personalizzarlo, permettendo di spostare le finestre in base alle proprie esigenze, di aprirle e di chiuderle facilmente, di salvare i Layout e di modificare la visualizzazione delle informazioni. La facilità di utilizzo dovrà consistere ad esempio, che ci sia un design intuitivo con maschere di inserimento ordini facili da utilizzare; riuscire ad operare con un solo click, potere avere la possibilità di visualizzare le liste dei Mercati secondo le proprie esigenze, spostandosi in maniera facile da una Watchlist ad un’altra; anche poter operare direttamente dai grafici. Che ci sia una navigazione semplice e intuitiva.

Molte piattaforme hanno delle ottime funzioni di ricerca, con migliaia prodotti, dove la funzione di ricerca è di facile utilizzo e permette di trovare velocemente, nei vari Mercati, i titoli che più interessano, oppure di visualizzare l’intera gamma di prodotti.

Per quanto riguarda le Watchlist, sarà bene che ci sia la possibilità d’Impostare manualmente le liste e i gruppi di Mercati, oppure poter visualizzare Watchlist precedentemente impostate per un accesso rapido. Dove inoltre si potranno scegliere tra i Mercati più importanti, o visualizzare prodotti su cui si ha già operato di recente, o dove si potranno creare delle liste personalizzate.

Tra le funzioni e gli strumenti che dovrà possedere la piattaforma ci dovranno essere ad esempio:

  • Grafici: che potranno essere disponibili sia dal computer, sia dagli smartphone, che dai Tablet;
    Grafici avanzati;
  • Trading automatizzati: dove il vantaggio potrà essere quello di avere un’esecuzione veloce e prezzi migliori, che potranno essere maggiori dopo aver per prima automatizzato le proprie strategie;
  • Trading alerts: dove si potrà reagire agli eventi del Mercato, grazie ad alert automatici per pc e dispositivi mobile, anche senza login;
  • Esecuzione e pricing: dove potranno offrire velocità di esecuzione, affidabilità e prezzi migliori;
  • Gestione dei rischi: dove si potranno proteggere i propri profitti e limitare le proprie perdite, utilizzando gli strumenti di gestione dei rischi;
  • Autochartist: si tratta di uno strumento di analisi tecnica automatizzata, perfetta per il trading simulato, che identifica opportunità di Trading tra centinaia di strumenti finanziari;
  • Accesso diretto: dove si potrà abilitare la funzione per accedere direttamente ai book dei Titoli Azionari dalla piattaforma;
  • Signal Centre: dove si potranno individuare le opportunità di Trading e il momento giusto per entrare sul Mercato;
  • News da Reuters;
  • Esecuzione affidabile: anche in momenti di volatilità;
  • Trading alert: per reagire sempre e subito ai Mercati;
  • Poter completare le proprie strategie automatizzando il proprio Trading.
Scroll To Top