SoloGratis.it

Come prendere in prestito un Drone DJI Mavic Pro Gratis

Sicuramente, da amanti dei droni, avrete sempre desiderato di pilotarne uno professionale come il DJI Mavic Pro con tutti i suoi accessori per droni innovativi.

Ma probabilmente non avete mai avuto né la possibilità economica né il coraggio di provare a capire come prendere in prestito un drone DJI Mavic Pro gratis.

Certo, detto così, il vostro primo pensiero sarà

“Figuriamoci esiste un modo per prendere in prestito un drone che vale così tanto a titolo gratuito”.

E invece è proprio così e volete sapere chi sarà ad affidarvi il drone? Proprio la DJI!

Dopo aver intrapreso una nuova partnership con la national geographic, la DJi ha deciso di dare quest’opportunità a chi sogna di pilotare un drone professionale.

Ovviamente, data la richiesta altissima ci sarà un concorso ad estrazione e per partecipare bisognerà andare direttamente sul sito della DJI. Per rendervi il tutto più semplice vi lasciamo il link http://events.dji.com/mavicfreerental nel quale trovate tutte le informazioni che vi occorrono.

I droni disponibili saranno in numero limitato come già vi abbiamo fatto intuire poco fa, di conseguenza non sarà semplice aggiudicarsi il Mavic Pro per due settimane. Tra l’altro, molto probabilmente, la DJI ha in mente di richiedere un deposito cauzionale per evitare spiacevoli inconvenienti.

Se avete bisogno di un numero di informazioni maggiore, vi consigliamo di visitare il sito della DJI nella sezione che riguarda “l’affitto gratuito” del drone e di tutti gli accessori del DJI mavic pro.

Se invece, siete intenzionati ad avere informazioni più dirette, vi esortiamo a visitare gli store DJI, in cui avrete l’opportunità di confrontarvi direttamente con il personale esperto che saprà saziare ogni vostro dubbio.

Date

Vi ricordiamo che avrete tempo per partecipare a questa opportunità che vi offre la DJI dal 5 Settembre 2017 al 31 ottobre 2017.

Detto ciò, vi auguriamo buona fortuna!

Fare soldi con qualcosa che ti piace fare

Lavoro da casa

Siete arrivati al nostro articolo perché avete sentito parlare di persone che fanno migliaia di dollari online con quello che gli piace. Bene, oggi vi sveliamo un segreto.

“Sembra impossibile, ma è vero.”

Quello che dobbiamo considerare è che quando si lavora online da casa, lavoriamo in una ambiente globale ed è possibile sfruttare le tante tendenze e crearne di nuove scalando un’attività seguendo semplici strategie di marketing.

“Il lavoro da dipendente non ti da le possibilità esponenziali dei guadagni che si possono creare in internet.”

Se volete avviare un’attività online il modo più semplice e più economico per iniziare è il marketing affiliazione.
Con il marketing di affiliazione si ottiene una commissione, ci sono molti prodotti che potete pubblicizzare, soprattutto i prodotti digitali.

Di cosa parliamo

Oggi parliamo di fare soldi con qualcosa che vi piace, qualcosa che volete fare e di cui vi piace parlare.
Stiamo parlando di creare un sito web, blog o forum nella loro forma più semplice, una nicchia, un gruppo di persone che amano parlare della stessa cosa. Quando si trova l’argomento di pochi, pochi online sono migliaia di persone, il modo più semplice per fare soldi.

Cosa cercano le persone online

Quando parliamo di persone che cercano cose online, parliamo di miliardi di persone che fanno ricerche e spesso cercano di approfondire la loro passione, auto, moto, cucina, abbigliamento ecc …
Sfruttando la tua passione e la condivisione di essa con gli utenti, si possono fare soldi in rete come affiliato.

Fare soldi online come affiliato

Vi diciamo fin da subito che fare soldi come affiliato con quello che vi piace non è affatto semplice, ma non impossibile, anzi tra i diversi metodi per creare reddito online forse è il più diretto.

Molte persone sostengono quanto sia facile fare soldi online con le affiliazioni o altri metodi discutibili e generare una quantità enorme di soldi subito e senza sforzi.

“In realtà queste offerte non promettono niente di buono.”

Come avere successo con il tuo blog, sito o Forum

Come per qualunque altra attività, il marketing di affiliazione di successo richiede tempo e lavoro e soprattutto la conoscenza di un argomento specifico tale da attrarre altri utenti con la tua stessa passione.

“Devi cavalcare le nuove tendenze dell’argomento e essere il primo a raccontarle e promuoverle per sfruttare al massimo il traffico e le utenze.”

Perché le affiliazioni

Se hai dimestichezza con gli annunci, i canali di vendita, probabilmente le affiliazioni sono il posto giusto per voi.

Se quello che cerchi sono idee e soluzioni per fare soldi e guadagnare online clicca qui.

Opzioni binarie: Il Conto Demo esiste davvero?

A scuola di trading binario

Cosa sono le Opzioni Binarie

Opzioni binarie: trader davanti una scelta binaria
Opzioni binarie: trader davanti una scelta binaria

Spiegandolo in maniera semplice, iniziare a fare Trading con le Opzioni Binarie, significa comprendere lo stato di un Bene del Mercato, detto anche Asset, che potrà essere ad esempio il dollaro, l’euro, il petrolio, l’oro, le Azioni, e molto altro ancora.
Fare Trading in Opzioni Binarie nella maniera classica, quindi vuol dire che si dovrà comprendere l’andamento dell’Asset ed Opzionare, ed in questo settore starà a significare fare una scelta.
Investire in una Opzione Binaria significa dunque, scegliere tra due possibili esiti, l’andamento di una coppia di Valute, Azioni, Bene o altro.

Le coppie di Asset sulle quali si può effettuare un investimento sono tante, come si è già precedentemente accennato si potrà fare Trading in:

  • Coppie di Valute: come ad esempio EUR/DOLLARO, EUR/JPY, etc.,
  • Azioni: che potrà essere ad esempio Apple, Google, etc.,
  • Indici: come ad esempio Nikkei, Nasdaq, Dow Jones, etc.,
  • Materie prime: come ad esempio oro, argento, petrolio, etc.

Per quanto riguarda la varietà di Trading, anche di Opzioni Binarie ce ne sono diverse, come ad esempio:

Per maggiori informazioni su cosa sono le opzioni binarie clicca qui.

Cos’è un Conto Demo in Opzioni Binarie

A scuola di trading binario
A scuola di trading binario

Il Conto Demo è uno strumento ideato per permettere, in particolare a Trader principianti, di utilizzare le piattaforme senza alcun rischio per il proprio fondo.

Anche se molte delle funzionalità del conto reale siano disponibili sul Conto Demo, esistono comunque delle sostanziali differenze da tenere in considerazione che varieranno da piattaforma a piattaforma come ad esempio, il pacchetto dei grafici che potrà essere offerto dalla piattaforma, non ne verrà addebitato nessun costo; le operazioni effettuate sul Conto Demo non saranno soggette allo slippage, ovvero al numero di pips negativo fra il prezzo al quale si voleva che l’ordine fosse eseguito, rispetto a quello effettivamente eseguito agli aggiustamenti di interesse, e dividendi, o a oscillazioni di prezzo fuori dagli orari di negoziazione; potrà anche essere data la possibilità che le posizioni non verranno chiuse se non avranno fondi sufficienti sul conto per coprire i requisiti di margine e le perdite in corso, cosa che potrà accadere invece sul conto reale; e le operazioni potranno venire rifiutate solo per insufficienza di fondi, mentre nel conto reale potranno essere rifiutate anche sulla base del numero di contratti richiesti e del prezzo.

Ci saranno sicuramente altri aspetti da prendere in considerazione, quindi si consiglia prima di aprire un conto reale, di leggere attentamente tutte le informazioni disponibili riguardanti la piattaforma, insieme alle clausole e alle condizioni del servizio di negoziazione, per assicurarsi di aver compreso per bene le funzionalità del conto reale.

Come aprire un Conto Demo in Opzioni Binarie

Trader difronte un dubbio
Trader difronte un dubbio

La prima cosa da fare sarà quella di scegliere la piattaforma che faccia al proprio caso, e ci si dovrà accertare che possegga inoltre anche i seguenti requisiti, come ad esempio, che dovrà essere online, senza che ci sia il bisogno di installarlo sul proprio computer; che ci sia anche l’accesso gratuito ai book per la consultazione di tutte le normative utili per le operazioni; che possegga una discreta velocità d’esecuzione; inoltre che si potranno creare e modificare le Watchlist, ovvero le liste personalizzate che contengono le attività finanziare che si vorranno monitorare.

I siti di Trading Online offrono questo servizio per tenere sotto controllo i titoli in portafoglio, e quelli che si vorrebbero acquistare o vendere.

Sarà utile anche la possibilità di poter visualizzare le news da Reuters in tempo reale; ed anche che si abbia la disponibilità di usufruire di strumenti e funzionalità a supporto del Trading.

Sarà importante che ci sia anche la possibilità di personalizzare il Layout, perché ogni Trader è diverso, quindi così darà la possibilità di personalizzarlo, permettendo di spostare le finestre in base alle proprie esigenze, di aprirle e di chiuderle facilmente, di salvare i Layout e di modificare la visualizzazione delle informazioni. La facilità di utilizzo dovrà consistere ad esempio, che ci sia un design intuitivo con maschere di inserimento ordini facili da utilizzare; riuscire ad operare con un solo click, potere avere la possibilità di visualizzare le liste dei Mercati secondo le proprie esigenze, spostandosi in maniera facile da una Watchlist ad un’altra; anche poter operare direttamente dai grafici. Che ci sia una navigazione semplice e intuitiva.

Molte piattaforme hanno delle ottime funzioni di ricerca, con migliaia prodotti, dove la funzione di ricerca è di facile utilizzo e permette di trovare velocemente, nei vari Mercati, i titoli che più interessano, oppure di visualizzare l’intera gamma di prodotti.

Per quanto riguarda le Watchlist, sarà bene che ci sia la possibilità d’Impostare manualmente le liste e i gruppi di Mercati, oppure poter visualizzare Watchlist precedentemente impostate per un accesso rapido. Dove inoltre si potranno scegliere tra i Mercati più importanti, o visualizzare prodotti su cui si ha già operato di recente, o dove si potranno creare delle liste personalizzate.

Tra le funzioni e gli strumenti che dovrà possedere la piattaforma ci dovranno essere ad esempio:

  • Grafici: che potranno essere disponibili sia dal computer, sia dagli smartphone, che dai Tablet;
    Grafici avanzati;
  • Trading automatizzati: dove il vantaggio potrà essere quello di avere un’esecuzione veloce e prezzi migliori, che potranno essere maggiori dopo aver per prima automatizzato le proprie strategie;
  • Trading alerts: dove si potrà reagire agli eventi del Mercato, grazie ad alert automatici per pc e dispositivi mobile, anche senza login;
  • Esecuzione e pricing: dove potranno offrire velocità di esecuzione, affidabilità e prezzi migliori;
  • Gestione dei rischi: dove si potranno proteggere i propri profitti e limitare le proprie perdite, utilizzando gli strumenti di gestione dei rischi;
  • Autochartist: si tratta di uno strumento di analisi tecnica automatizzata, perfetta per il trading simulato, che identifica opportunità di Trading tra centinaia di strumenti finanziari;
  • Accesso diretto: dove si potrà abilitare la funzione per accedere direttamente ai book dei Titoli Azionari dalla piattaforma;
  • Signal Centre: dove si potranno individuare le opportunità di Trading e il momento giusto per entrare sul Mercato;
  • News da Reuters;
  • Esecuzione affidabile: anche in momenti di volatilità;
  • Trading alert: per reagire sempre e subito ai Mercati;
  • Poter completare le proprie strategie automatizzando il proprio Trading.

Forex Trading: Cosa è, come operare e come guadagnare!

Trading Online

Guida al trading online
Guida al trading online

Il Trading Online consiste nel cercare di ottenere un guadagno in base alle oscillazioni dei Mercati finanziari. Operare nei Mercati finanziari può portare ad elevati guadagni, utilizzando strumenti, tecniche e strategie adeguate.

Dal momento che si deciderà di fare Trading, il primo passo da fare sarà quello di crearsi un conto su una piattaforma, che prevederà un deposito iniziale, che potrà variare da piattaforma a piattaforma, dopodiché si potrà iniziare a fare pratica davvero con dei capitali molto bassi. Molte piattaforme mettono a disposizione un Conto Demo completamente gratuito.

Sarà importante scegliere un buon Broker, con cui operare sui Mercati finanziari. Tra i fattori fondamentali da considerare per la scelta di un Broker ci sono l’affidabilità, la sicurezza, ed anche l’offerta di un Conto Demo gratuito.

Fare Trading Online significa sostanzialmente speculare sui mercati finanziari utilizzando i servizi di un broker, accessibile via internet. Si guadagna dalla variazione delle quotazioni degli asset sui Mercati finanziari, che potranno essere ad esempio il Mercato Forex, la Borsa, le materie prime, i Titoli di Stato o obbligazionari, gli Indici. Lo scopo principale sarà quello di ottenere il massimo profitto, con il minimo rischio e nel più breve tempo possibile.

Con il Trading Online sarà possibile creare un secondo stipendio, o persino farlo diventare un vero e proprio lavoro, ma per far ciò ci sarà bisogno di una certa disciplina e soprattutto sarà importante affidarsi ad una piattaforma evoluta ed attendibile. La piattaforma sarà bene che abbia un’interfaccia intuitiva, perché così tutte le operazioni saranno semplificate ed immediate grazie ad un’interfaccia concepita per l’utente finale, sarà utile anche che la piattaforma sia personalizzabile, questo per garantire la migliore esperienza ad ogni Trader, e che utilizzino software con tecnologia attuale.

http://www.tradingmania.it/

Cos’è il Forex Trading

il forex trading
il forex trading

Forex, FX o Mercato delle Valute, è un Mercato finanziario mondiale, decentralizzato e non quotato in borsa, è il più grande Mercato finanziario del mondo. Il volume del Trading sul Forex è più del triplo del totale dei Mercati Azionari e Contratti Futures messi insieme.

Ad oggi tutti utilizzano il Mercato Forex per pagare Beni e servizi, trattare Asset finanziari, o ridurre il rischio dei movimenti delle Valute coprendo la loro esposizione in altri Mercati. Diversamente da prima, dove l’unico mezzo a disposizione dei Trader per accedere al Mercato Valutario erano le banche, che trattavano grandi somme di denaro per scopi commerciali e di investimento.

Il Mercato Valutario è privo di una Borsa centrale, ovvero le negoziazioni avvengono fuori Borsa. Il Mercato Forex è aperto cinque giorni a settimana e 24 ore su 24, e le Valute vengono negoziate in tutto il mondo presso le principali piazze finanziarie, come quella di Londra, New York, Tokyo.

Le fluttuazioni del Tasso di Cambio sono di solito causate dai flussi monetari reali, così come da anticipazioni sulle condizioni dell’economia globale. Le notizie importanti sono diffuse pubblicamente, così chiunque nel mondo, riceve le stesse notizie allo stesso tempo.

Gli operatori sul Mercato si possono suddividere in due categorie, ovvero:

  • I Trader speculativi: sono degli investitori che fanno Trading di Valute per ottenere un guadagno. Gran parte del Trading è di natura speculativa, ed è svolto mediante l’analisi del Mercato e dell’analisi fondamentale, e l’analisi tecnica, ovvero la consultazione della cronologia dei grafici di uno strumento. Con il Mercato Forex è possibile ottenere un profitto sia dal deprezzamento e sia dall’apprezzamento di una Valuta.
  • I Trader commerciali: sono le grandi imprese che fanno Trading sul Mercato Forex per controllare le entrate e le spese sostenute con diverse Valute mediante la copertura, dove le operazioni di Trading sono aperte al fine di tentare di ridurre al minimo le perdite subite in altre operazioni.

Ci sono diverse Valute e coppie di Valute che vengono negoziate sul Mercato, come ad esempio il dollaro USD (Stati Uniti), o l’Euro (Stati membri dell’Eurozona), o lo Yen (Giappone), e molte altre ancora.

Come iniziare a fare Forex Trading

I Mercati danno la possibilità a chi la sa sfruttare di guadagnare, ma può essere anche fonte di rischio molto importante a chi non ha una adeguata formazione. Si consiglia, in particolare ai Trader principianti, di studiare molto,e di formarsi delle proprie strategie, e quindi di evitare queste attività che possono portare a perdere molti soldi, se non si sarà in grado di affrontarle nel modo giusto.

Per iniziare, per prima cosa si dovrà aprire un conto per fare Trading, iscrivendosi ad uno o più Broker affidabili, poi si dovrà depositare un capitale iniziale, poi usufruire di una piattaforma per fare Trading offerta dai mediatori o anche detti broker, in più si potranno utilizzare gli strumenti per fare Analisi Tecnica e Analisi Fondamentale

Come guadagnare con Forex Trading

Guadagnare con il Forex trading
Guadagnare con il Forex trading

Il Mercato Forex è il Mercato con più liquidità al mondo, e questo sta a significare che di base è possibile acquistare praticamente tutte le Coppie di Valuta che si vorranno e quando si vorranno, nella fase di apertura dei Mercati.

Uno dei principali fattori a determinare il trading Forex sono gli orari di apertura, come si è visto precedentemente il Mercato Forex è aperto 24 ore su 24, 5 giorni su sette. La sua natura globale consente di fare Trading su ogni Valuta dal lunedì al venerdì, di giorno e di notte.

I pro nel Forex Trading

Ora è bene vedere quali sono i vantaggi che offre il Mercato Forex:

  • L’investimento nel Forex può offrire alcune delle migliori opportunità di rischio o di rendimento fra tutti i Mercati finanziari.
  • Gli orari del Mercato Forex sono fra i più flessibili fra tutti i Mercati finanziari. E’ un Mercato aperto per 5 giorni la settimana, per 24 ore al giorno.
  • Un grande volume di Trading, che è causa di un elevato livello di liquidità.
  • Operare con i Broker Forex autorizzati, ad esempio dalla Consob che effettua controlli rigorosi per assegnare delle autorizzazioni, garantiscono agli operatori una protezione.
  • Nel Mercato Forex c’è molta liquidità, dove per un Trader che vuole acquistare, c’è sempre un Trader disposto a vendere.
  • Il Forex è OTC, ovvero Over The Counter, che significa che non ha una sede, come può avvenire per le borse, quindi non è influenzabile da nessun soggetto o potere forte, e le notizie di economia lo condizionano solamente in modo indiretto.
  • E’ presente la Leva Finanziaria, che permette di amplificare le operazioni per cifre superiori al proprio capitale, quindi espone l’operatore anche a rischi maggiori, pertanto si consiglia di fare molta più attenzione. Grazie all’impiego della leva, i Trader potranno ottenere un profitto da minimi movimenti del Tasso di Cambio.
  • Il Trading sul Forex presenta i costi di avviamento tra i più bassi di tutti i Mercati finanziari.
  • Sono presenti Conti Demo gratuiti, notizie, grafici e analisi.

I contro nel Forex Trading

  • Le perdite potranno superare i guadagni.
  • Operare con Trading con leva, potrà mettere a rischio il proprio capitale, perché il pericolo di perdere una buona parte del proprio investimento, se non addirittura l’intero investimento, quando e se il Mercato si muoverà in direzione contraria alla posizione aperta, che potranno essere anche più di una.
  • I benefici fiscali, qual ora saranno possibili, saranno soggetti a modifiche, e saranno relative a circostanze personali.
  • Anche se le prestazioni passate, che saranno andate a tutte a buon fine, non potranno garantire comunque le prestazioni future.
  • Per maggiori informazioni sul forex trading clicca qui.

    Come praticare il trading per le opzioni binarie

    Opzioni binarie

    Nell’articolo di oggi vogliamo darvi una panoramica più ampia del concetto di pratica e, allo stesso tempo, fornirvi le basi per capire quando siete veramente pronti per iniziare a fare trading con soldi veri.

    Dovete sapere che quando si tratta di negoziare opzioni binarie, la pratica come esperienza commerciare è poco capita.

    La pratica commerciale può insegnare e, allo stesso tempo, consente all’operatore di prendere confidenza con un nuovo strumento.

    Il valore temporale della pratica

    Alcuni operatori passano mesi prima di sentirsi veramente pronti a negoziare, passando da un conto demo a un conto reale dal vivo, mentre altri operatori impiegano anni prima di comprendere i requisiti richiesti da un conto di trading reale.

    Ci sono ragioni diverse legate alla durata della pratica, perché le persone non sono uguali e anno basi di cultura finanziaria diversa.

    La pratica ha molti vantaggi nel campo della negoziazione delle opzioni binarie:

    1. La pratica aiuta a capire come funziona il mercato;
    2. La pratica consente di sviluppare una metodologia per la negoziazione delle opzioni binarie.

    E’ importante comprendere cosa comporta il valore del saldo del vostro account

    • Conti di trading con un piccolo capitale hanno margini di usabilità molto ridotti;
    • Piccoli conti di trading rendono difficile la negoziazione;
    • Quando si fa pratica con le opzioni binarie, occorre costruire una base di capitale in assenza o ridotta esposizione al rischio;
    • Occorre costruire una strategia e stile di trading sano che vi permetta una base di capitale solido, dove sapete sempre quando e come entrare e quando uscire dal mercato.

    La pratica per le opzioni binarie, il valore del modello

    “La prima cosa che un trader deve imparare è riconoscere i modelli sui grafici.”

    Questo è un approccio tecnico per individuare esattamente le tendenze, in modo da disegnare schemi come parte di una strategia.
    Oltre ai modelli grafici, dovete comprendere l’analisi fondamentale e tecnica per avere uno o più modelli completi e dai risultati costanti.

    E’ opportuno comprendere che:

    • Quando si utilizza un modello e lo stesso mercato lo invalida o rompe le tendenze, si consiglia di revisionarlo e adattarlo ad una nuova strategia;
    • Se i grafici hanno una corrispondenza con i modelli potreste aver individuato un’opportunità di trading.

    Nel trading delle opzioni binarie le opportunità sono come finestre che si aprono e si chiudono in un arco temporale anche molto breve, parliamo di minuti, sta nelle vostre abilità di trader capire il momento giusto per entrare nel mercato con profitto.

    Cosa può insegnarvi la pratica

    Un account di pratica non mostra tutti i concetti chiave tipici di un trading con soldi veri anche se l’ambiente di lavoro è lo stesso.

    Quello che manca a un conto di trading con soldi finti (conto Demo):

    • Fare trading con soldi finti non rilascia le stesse emozioni. Quando parliamo di emozioni intendiamo azioni dell’operatore non dettate dalla tecnica ma dal desiderio di conquista o rivalsa che spesso portano a forti perdite;
    • Un conto reale vi da una percezione diversa di uscita o di ingresso nel mercato;

    Questo non significa che fare pratica non sia importante e fondamentale, ma vi stiamo dicendo che, anche quando vi sentirete pronti per passare da un conto demo a un conto reale dovrete fare ancora pratica per raggiungere la perfezione e potervi definire trader di successo.

    Conclusione

    Mentre cercate di costruire una base di capitale solida, la pratica consente di migliorare la vostra strategia e imparare a negoziare con maggiori probabilità di guadagno.

    “Anche se impiegate il vostro tempo a cercare di riconoscere strategie e news che confermino un modello di trading, senza la gestione delle emozioni non riuscirete ad ottenere i risultati desiderati.”

    Strategia per il trading con le opzioni binarie infallibile!

    Investire nelle opzioni binarie

    Tanti nostri lettori ci chiedono se esiste la strategia di opzione binaria infallibile e la risposta è immediata:
    “Non esiste una strategia infallibile, ma esistono strategie valide che ottimizzano i guadagni e riducono le perdite.”

    Il trading online consegna agli operatori dei mercati finanziari guadagni importanti, e per realizzarli esistono diverse tecniche che possono ottimizzare un trading con profitto.

    Per completezza di informazioni vogliamo presentarvi dei modi o strategie di fare trading, non in maniera infallibile, ma in maniera da ottimizzare i profitti e ridurre le perdite.

    Queste strategie sono riconducibili al metodo Fibonacci, quindi, dopo una breve descrizione passeremo a spiegare quali sono.

    http://www.tradingopzionibinarie.com/strategie-opzioni-binarie/

    Il metodo Fibonacci

    Quando parliamo di Fibonacci, parliamo di una sequenza di numeri chiamati “numeri di Fibonacci” o “successioni di Fibonacci” .
    1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, … e così via,
    ogni numero, ad esclusione dell’1 e del 2, sono la somma dei due precedenti.

    Fibonacci: Strategia conservativa

    Una strategia conservativa è una strategia di lungo termine, utile ai nuovi operatori che vogliono costruire lentamente un portafoglio di trading. Le transazioni devono essere al massimo 4 al giorno con scadenza a 30 minuti, con un investimento per ogni transazione non superiore al 5% del capitale.

    Fibonacci: Strategia semi-conservativa

    Con questa strategia aumentiamo le transazioni tra le 8 e le 10 al giorno, applicando le stesse regole della strategia conservativa, ma con scadenza a 5 minuti. Con questa strategia ovviamente i guadagni sono più veloci.

    Fibonacci: Strategia aggressiva

    Questa strategia è la più redditizia delle precedenti, in quanto utilizza cicli di prezzo di breve periodo. I guadagni sono super-veloci, infatti i tempi di trading sono a 60 secondi, con un massimo di transazioni di 100 giornaliere.

    Conclusione

    Con il post di oggi abbiamo trattato il metodo di Fibonacci, una strategia adottata da molti operatori esperti e non, applicata al trading con le coppie di valute, materie prime, indici e azioni.

    Abbiamo trattato inoltre tre tecniche di trading con Fibonacci, da quella conservatrice a quella aggressiva. Il consiglio è di cominciare con una strategia conservativa, per poi passare a una strategia semi conservativa.

    Solo quando vi sentirete veramente pronti, potete arrivare ad utilizzare una strategia di Fibonacci aggressiva e altamente redditizia.

    Il mercato valutario Forex in valuta estera

    forex trading

    “Un conto Forex è utilizzato per conservare o scambiare valute estere, ed in genere, si apre un conto in denaro nella valuta del paese di origine per poi comprare e vendere coppie di valute.”

    Il mercato valutario in valuta estera è chiamato “Forex”, ed è il più grande mercato finanziario del mondo. Una persona che negozia in valute, è una persona che scambia in acquisti o vende valute sul cambio.

    Il mercato Forex è un luogo per i professionisti, novizio dei mercati, per le imprese finanziarie, in poche parole è un mercato aperto a tutti.

    Il volume di trading giornaliero

    Diventare un trader dilettante è facile, basta aprire un conto Forex presso un broker regolamentato e certificato per un trading sicuro e confortevole.

    “Il volume di trading giornaliero sul Forex è superiore alla somma delle transazioni effettuate su tutti i mercati azionari del mondo.”

    Il Forex è supportato da una struttura notevole, pensate che ci sono 15 mercati regionali e migliaia di operatori che orbitano in un mercato mastodontico estremamente decentrato.

    Gli intermediati per le valute estere

    E possibile iniziare a fare trading Forex con un agente di cambio, o attraverso un’applicazione on-line ed è possibile iniziare a fare trading con un piccolo conto a partire da 100 euro. Il concetto di aprire un piccolo conto non deve essere quello di iniziare a fare soldi, ma di iniziare ad imparare, perché quando si fa sul serio con il trading Forex, occorre aprire un account con almeno 100,00 euro.

    Scambiare valute

    Aperto un account, è il momento di iniziare a scambiare valute. Cominciamo subito nel dirvi che le valute sono negoziate sempre in coppia.
    Tra le coppie di valuta più famose e scambiate troviamo l’EUR/USD. L’abilità di un trader è quella di scambiare dollari ed euro sfruttando le fluttuazioni dell’una e dell’altra moneta in modo da comprarle e rivenderle ottenendo un profitto.

    La caratteristica originale del trading Forex è che è possibile comprare valute per più soldi di quanti presenti nell’account. Questo vantaggio si chiama Leverange ed ha un rapporto che può arrivare anche a 50:1, questo vuol dire che se ho nel mio account 50 euro, posso comprare valute per 2.500,00 euro.

    Se da un lato è notevole il vantaggio di comprare valute a debito, è altrettanto pericoloso affrontare una negoziazione per più di quanto si possiede.

    Consigliamo fin dall’inizio, di aprire un conto di trading Forex Demo, e solo quando avete imparato a negoziare con risultati buoni è possibile iniziare a fare sul serio con soldi veri.

    L’utilizzo della leva però deve essere impiegata possibilmente solo dai professionisti, perché anche se porta grossi benefici può portare a una esperienza di trading molto negativa.

    Lo scopo del Forex trading è quello di fare soldi, ma nella maggior parte dei casi per le persone, è più difficile di quanto sembra, perché richiede competenze che molti commercianti non riescono ad acquisire.

    Come aprire un conto Forex Trading

    Aprire un conto di trading è più semplice che aprire un conto presso uno sportello bancario.

    1. Devi trovare un broker Forex regolamentato;
    2. Compilare un breve questionario sulle tue conoscenze finanziarie;
    3. Effettuare un deposito;
    4. Iniziare a negoziare liberamente.

    Guadagnare online con gli short link

    come-guadagnare

    Uno dei servizi più utilizzati nell’epoca dei blog e dei social è sicuramente la creazione degli short link, conosciuto anche con il nome di link shrink. Si tratta di “accorciare” un link, appunto, rendendolo il più corto possibile.
    Il link viene abbreviato principalmente per due motivi: un escamotage per risparmiare spazio e poi si dona ai link un aspetto più gradevole. Ma non solo, incoraggiano anche la condivisione e tracciano i click.

    In Rete è possibile reperire diversi servizi che ti permettono di abbreviare i vostri link, come tinyurl.com, bit.ly e goo.gl, ma ne esistono altri che ti consentono di guadagnare online per l’abbreviazione dei link.

    Andiamo, quindi, a scoprire quali sono i migliori, come funzionano e come ottenere un guadagno …

    In che modo funziona il Link Shrink?

    In generale, il funzionamento della compressione dell’URL è molto semplice.

    Nei siti, creati appositamente, ogni URL inserito viene associato a una chiave univoca, che corrisponde in genere al codice alfanumerico che compare nella parte finale della URL compressa. Quest’ultima viene poi reindirizzato verso l’indirizzo originale.

    Per utilizzare il servizio, invece, è necessario registrarsi oppure anche senza effettuare la registrazione e poi inserire nell’apposita casella l’eventuale link che si desidera abbreviare. Infine bisogna cliccare sul bottone apposito e il gioco è fatto. Ecco, pronto lo short link.

    Se lo short link viene generato con particolari siti, che vedremo in seguito, vi porterà su un’altra pagina, dove è necessario aspettare 5 o 6 secondi circa. Prima di procedere, bisogna cliccare sul tasto avanti o skip, che vi porterà su un’ulteriore pagina. All’interno di quest’ultima, di solito, si trovano dei banner pubblicitari o siti sponsorizzati, che vi permetteranno di guadagnare. Ma in che modo?
    Scopriamolo nel prossimo capitolo.

    Guadagnare con gli short link

    Questi siti appositi, che vanno utilizzati nel modo appena descritto, consentono di guadagnare, generando degli short url, in un modo molto semplice.
    In sostanza, si ottiene un profitto, perché le aziende dietro ai banner pubblicitari o ai siti sponsorizzati sono disposti a pagare una certa somma di denaro per la visibilità degli stessi.
    Così facendo, è possibile guadagnare con gli short link, generando traffico, che si andrà a sviluppare dal link in questione sul vostro sito o pagina social.

    Quali sono i migliori siti web per guadagnare con gli short link?

    Tra i migliori shrink link che generano profitto online ci sono:

    • Adfly è tra i sistemi di url shortner, probabilmente, più famosi. Consente un ottimo indice di pagamento e una garanzia sulla qualità delle pubblicità.
    • Bcvc è il competitor numero uno di Adfly ed è un servizio molto simile a quest’ultimo.
    • Shorte è uno dei più utilizzati nei siti web esteri, in particolar modo, per quanto riguarda il materiale poco legale. Probabilmente perché è un sistema che paga bene, ma i banner sono molto fastidiosi per gli utenti.
    • Linkbucks è molto conosciuto per questo genere di servizi.
    • Ad focus è aperto da diverso tempo ed è un servizio molto serio, perché non permette la frode sui click. Infatti non registra più di due link aperti dallo stesso IP nell’arco di una giornata.

    Se possedete un blog o un sito, meglio se con parecchio traffico, e utilizzate diversi link esterni per il posizionamento SEO, questa potrebbe essere una valida possibilità di guadagno online, in alternativa ai classici sistemi di banner pubblicitari.

    http://www.millionaireweb.it/

    Scroll To Top