E’ davvero possibile guadagnare sul Bitcoin?

E' davvero possibile guadagnare sul Bitcoin?

E’ davvero possibile guadagnare sul Bitcoin? la nostra risposta è si, ma solo se lo si fa nel modo giusto, se ci si prepara studiando e leggendo le guide specializzate.

Per poter trarre profitto sul Bitcoin ci sono vari modi, certamente come avete visto non è poi cosi semplice, dato che questa Criptovaluta vive appesa ad un filo che la fa oscillare in modo repentino.

Tutt’oggi son milioni i traders, sia professionisti che non, che aspirano ad ottenere dei guadagni sul Bitcoin, ma attenzione ricordatevi che vi sono molte altre Criptovalute in grado di darvi dei profitti anche a lungo termine. Di questo ve ne parleremo in un paragrafo apposito nel corso dell’articolo, per darvi una valida alternativa al costosissimo Bitcoin.

Ma ora concertiamoci sulle modalità per investire sul Bitcoin.

Come posso investire sul Bitcoin?

Per investire sul Bitcoin è necessario accedere a delle piattaforme specializzate che vi permettono di fare Trading online oppure di acquistarlo in modo diretto.

Queste piattaforme si dividono in due categorie ben distinte:

Questi due metodi hanno dei sistemi totalmente diversi, ma altrettanto validi.

Cosa sono i Brokers di Trading online

I Brokers di Trading online sono l’opposto degli Exchanges.

Con i Brokers potrete speculare sul valore delle Criptovalute, aprendo una posizione con i CFD (contratti per differenza). La posizione la si può aprire sia al rialzo che al ribasso del valore attuale, ovvero facendo una sorta di scommessa se il prezzo possa salire o scendere.

Con il Trading online è da sottolineare che non si andranno ad acquistare le Criptovalute come invece si può fare con un Exchanges.

I Brokers fanno da tramite tra noi e il mondo della finanza, delle borse nazionali ed internazionali. In questi ultimi anni, da quando la tecnologia è diventata sempre più prepotente milioni di persone hanno deciso di investire con le piattaforme di Trading, come ad esempio eToro oppure XTB.

Per quanto riguarda la tutela verso l’investitore i Brokers di Trading online hanno tutte le carte in regola. Sono per la maggiore regolamentati dai più severi Organi di Tutela Finanziaria, per l’Italia la CONSOB oppure per Cipro la CySEC.

Questi Organi controllano le transazioni e gli investimenti, dove trovano delle discrepanze agiscono per tutelare gli investitori.

Come funzionano gli Exchanges?

Cosa totalmente diversa sono gli Exchanges, queste piattaforme ci permettono di diventare proprietari di una o più Criptovalute. Questo genere di investimento si chiama diretto, ovvero non vi sono altri sistemi finanziari tra noi e l’acquisto.

Una volta comprata la Cirptovaluta la potremo conservare in dei portafogli elettronici, chiamati Wallet. Alcune delle migliori piattaforme di Criptovalute li hanno integrati, se no potrete farvene uno esterno.

Per ricapitolare Gli Exchanges funzionano:

  • E’ necessario effettuare l’iscrizione;
  • Per comprare è necessario versare la cifra in valute correnti, come può essere l’Euro;
  • Ora potrete comprare e depositare la vostra Cripotvaluta nel vostro Wallet;
  • L’Exchange vi permette anche di scambiare le Crypto possedute oppure di venderle.

Questo è il funzionamento dell’Exchange, ma quali sono i rischi?

Di rischi e ne sono, ricordatevi che qualsiasi investimento inizierete ci saranno sempre dei rischi. Per quanto riguarda gli Exchanges i rischi sono legati alla sicurezza.

Ancora le Criptovalute non sono regolamentate e perciò questo vuol dire che ci sono dei possibili rischi e le tutele verso gli investitori non sono molte.

Il nostro consiglio è quello di rivolgervi sono a piattaforme serie e con unno storico duraturo, come può essere Coinbase, Binance oppure l’Exchange Italiano The Rock Trading.

Come guadagnare sul Bitcoin e le Criptovalute minori

Il BItcoin ad oggi è arrivato a circa 40mila Euro, ma pochi giorni fa aveva toccato i 50mila, questo per farvi capire quanto sia variabile il suo valore.

Ad oggi il Bitcoin è la maggiore Criptovaluta, e i più grandi della terra gestiscono i suoi andamenti, tramite un Tweet oppure una dichiarazione formale.

Se vi ricordate il 9 febbraio Elon Musk aveva annunciato di acquistare 1,5 miliardi in Bitcoin. Dopo 24 ore il Bitcoin era salito in modo vertiginoso. Dopo alcuni giorni sempre Elon Musk ha fatto un’altra dichiarazione e boom il Bitcoin è sceso.

Perciò il nostro consiglio è quello di andarci con i piedi di piombo e valutare attentamente se potete permettervi di perdere la cifra investita.

Oltra al Bitcoin ci sono altre Criptovalute emergenti, come il Cardano, Polkadot, Solana ed infine ma non per importanza la Criptovaluta dell’Exchange da nome omonimo “Binance“.

Conclusioni

Il Trading online è di per certo la modalità più sicura e controllata, ma se volete investire e diventare proprietari di una Criptovaluta, per far parte di questa grande rivoluzione, allora iscrivetevi solo ad Exchagnes seri e sicuri.

Guadagnare con le Azioni Amazon

Guadagnare con le Azioni Amazon

Guadagnare con le Azioni Amazon è possibile e molte persone hanno deciso di intraprendere questa strada, di certo è necessario avere pazienza e costanza.
Amazon è il più grande e-commerce che vi sia ad oggi, inoltre tramite Amazon è possibile acquistare di tutto dagli elettrodomestici fino agli alimenti, le cifre guadagnate da Jeff Bezos attualmente sono incredibili tanto che molti investitori hanno deciso di investire in questo grande colosso dell’e-commerce.

Per guadagnare sulle azioni Amazon ci sono vari modi il più conosciuto è quello di acquistate le azioni direttamente dalla banca, di certo non è il modo più economico, infatti investire in Amazon tramite la banca è necessario avere un conto titoli e una ingente somma di denaro.

Ci sono altri metodi, molto più veloce e accessibile da chiunque, la stragrande maggioranza degli medi e piccoli investitori hanno scelto la via del Trading online.

Il Trading online è un modo veloce e intuitivo per guadagnare sulle azioni Amazon.

Come guadagnare con Amazon

Per iniziare a guadagnare sulle azioni Amazon è necessario iscriversi ad una piattaforma di Trading online, per fare questo bisogna seguire alcuni punti fondamentali.
Il trading online è un sistema per investire in modo veloce e immediato su molti Asset come le criptovalute, le materie prime oppure il trading Forex ecc, tra questi Asset vi sono anche le Azioni.

Di piattaforme ce ne sono molte sulla rete ma non tutte sono sicure, ecco perché prima di registrarsi è molto importante verificare la veridicità delle stesse.

Per capire se una piattaforma è sicura è necessario verificare che abbia le certificazioni di sicurezza come quella della CySEC e della CONSOB, questi due enti monitorizzano tutte le transazioni finanziarie sia dei privati che non e dove trovano delle irregolarità sono tenuti a chiudere il broker o ad apporre delle multe.

Dopo aver fatto questa prima cernita si certo avrete capito quali piattaforme per guadagnare sulle azioni Amazon sono da escludere.

I requisiti per una piattaforma

Oltre alla sicurezza ci sono altri requisiti  da valutare prima di fare la registrazione, per iniziare un broker che si rispetti deve dare l’opportunità al trader di poter iniziare con il conto demo gratuito, il conto demo è un conto prova che vi premette di fare prati in totale libertà e sicurezza, uno dei migliori conti demo che vi sono attualmente sul mercato è quello del broker ForexTB.

Questo broker serio e certificato mette a disposizione il conto demo, dove potrete fare pratica e investire in modo simulate sulle azioni Amazon, una volta completato il breve forma di iscrizione il broker ForexTB vi accredita sul vostro account dei soldi virtuali per effettuare le vostre contrattazioni in totale sicurezza.

Leggi anche: Apprendere il Trading online grazie al Conto Demo Gratuito

Oltre che poter usufruire del conto demo, un broker serio deve avere i seguenti requisiti:

  • Piattaforma semplice e intuitiva;
  • Una vasta gamma di Asset su cui investire;
  • Una sezione formazione completa;
  • Grafici e strumenti di analisi tecnica.

Un broker di trading online come abbiamo detto deve necessariamente offrire una sezione formazione dove il trader potrà studiare le basi dell’analisi tecnica e fondamentale.
Una delle migliori sezioni formazione è quella del broker eToro, il broker eToro è serio e certificato, inoltre ha sviluppato un nuovo sistema per fare trading online dal nome Social trading.
Con il Social trading potrete fare trading in modo automatico,copiando i Top trader iscritti al programma.

dopo aver fatto pratica tramite il conto demo potrete iscrivervi al conto deposito o conto reale.

Vale la pena fare trading sulle Azioni Amazon?

La risposta è si, di certo è necessario prendere confidenza con i mercati e imparare ad utilizzare gli strumenti di analisi tecnica. Le Azioni Amazon sono un ottimo punto di partenza per diventare dei veri investitori, il gruppo è serio e radicato nel mercato, i numeri che girano intorno a questo colosso dell’ecommerce sono spaventosi per la loro grandezza.

Amazon non ha mai smesso di crescere e di migliorare la sua logistica e la sua offerta, investire tramite il trading online su Amazon è molto più flessile che investire tramite la banca, con l’utilizzo delle App dei broker potrete seguire i vostri investimenti in tempo reale dal vostro Smartphone.

Per capire gli andamenti delle azioni vi consigliamo di rimanere sempre aggiornati leggere e studiare le analisi dei mercati, le news economiche e leggere i giornali, per riuscire a fare dei buoni investimenti è necessario essere al corrente di ciò che succede.

I grandi investitori fanno sempre un accurata analisi dei competitori dell’azienda di cui vogliono comprare le azioni o investire in esse, studiare la concorrenza vi farà capire in anticipo i movimenti delle azioni Amazon.

Conclusioni

Investire e contrattare con i CFD sulle azioni Amazon è un buon modo per migliorare la propria posizione economica.

 

Guadagnare online con il Food blogger

Ci sono due cose che in questo periodo vanno alla grande la prima è lavorare e guadagnare da casa e la seconda è il food, tutti amano andare a cena nei ristoranti gourmet, fotografare i piatti ricercati dei migliori ristoranti, e condividerli nei propri profili Facebook e Instagram.

Ma non è tutto perché ci sono alcune persone che dalla propria passione hanno ricavato una lavoro e hanno monetizzato le serate passate al ristorante, ai locali ecc, tramite la pubblicazione di un Blog.

Come guadagnare online con il Food Blogger è una domanda che gli appassionati di cibo si chiedono spesso, quando navigando su internet e si imbattono in bellissimi blog, di seguito scopriremo insieme tutti i segreti per monetizzare con la passione verso il cibo.

Chi è il Food Blogger

Il Food Blogger è una figura professionale che si occupa di rendere la gastronomia attrattiva e con essa dare il via ad un’attività comunicativa. Il Food Blogger utilizza varie piattaforme Social per divulgare i contenuti, infatti oltre al blog che può essere sviluppato ad esempio con WordPress, c’è l’utilizzo dei Social network come Instagram, Facebook, Pinterest e Tumblr.

Il blog può essere complementare a tutti gli altri Social, dato che se il Food Blogger si apre un canale video YouTube riuscirà ad avere una maggiore visibilità che con un Blog scritto, in questo periodo le immagini ed i video sono molti più concorrenziali.

Per chi vuole improntare invece il suo lavoro sulle fotografie, è bene che abbia delle basi di grafica, per modificare e migliorare gli scatti fotografici.

Perciò per monetizzare con questa professione il Food Blogger dovrà avere delle doti comunicative e conoscere il web, nonché essere manager di se stesso.

Cosa fa un Food Blogger

Ora che abbiamo inquadrato la figura del Food Blogger, vediamo nello specifico di cosa si occupa.

Di base il Food Blogger divulga il suo pensiero e le sue opinioni attraverso i canali visivi, ecco perché è fondamentale saper fotografare e avere cenni di grafica.

Il Food Blogger è un amante del buon cibo e delle ricercatezza, ma non solo perché ci sono anche i Food travel, i quali fanno dei viaggi dedicati al food.

Per fare carriera come Food Blogger vi è necessità di un progetto iniziale, nel quale andrete a stilare i vostri obiettivi ed i passaggi per realizzarli, non dimenticate che è un lavoro molto impegnativo, se pensate che lo potrete svolgere a tempo perso, lasciate stare in partenza.

Come monetizzare con il Food

Questo è il tasto dolente, come monetizzare con il food, per essere a tutti gli effetti un Food Blogger vi dovrete far pagare, e per questo ci sono due strade.

La prima è fare parte di un’agenzia di stampa di settore, la quale vi chiederà di aprire una partita Iva e vi metterà in contatto con i clienti che si appoggiano all’agenzia.

La seconda strada è quella di avere molti follower, seguaci e like sui Social, più sarete visibili nelle piattaforme Social più sarà facile per voi farvi pagare.

Di certo non potrete esimervi dal socializzare, rispondere ai messaggi e uscire di casa per recarsi nei luoghi Cool. Dopo che avrete ottenuto molti follower, sarà molto semplice accreditarsi delle collaborazioni con i locali e fare affiliazioni con prodotti affini, iniziando così a guadagnare.

Quanto si può guadagnare con il Food?

Quanto può guadagnare un Food Blogger è molto difficile da stabilire, dato che va tutto in base alla propria visibilità e alle partnership.

Dopo che avrete ottenuto con il duro lavoro molti like e consensi potrete iniziare a stabilire delle affiliazioni, dove andrete a promuovere determinati articoli o ad utilizzare nei vostri video o tutorial, con questo genere di promozione potrete monetizzare.

Il guadagno di un Food Blogger può aggirarsi dai 1000 € fino ad arrivare a cifre stratosferiche per i guru del Food.

Consigli

Concludiamo il nostro articolo cercando di riassumere il tutto, di seguito una lista dei Social di cui non potrete fare a meno:

  • Blog;
  • YouTube;
  • Facebook;
  • Instagram;
  • Pinterest.

Volete diventare dei Food Blogger famosi e guadagnare con la vostra passione?

Allora avere degli account sulle piattaforme sopra elencate è la base di partenza. I vostri post e articoli dovranno essere attrattivi e con buoni contenuti.

Focalizzate una nicchia, non disperdere le energie, ad esempio puntate sulla cucina molecolare, vegana, oppure al junk food, va bene tutto, l’importante è che vi specializzate in un settore.

Come abbiamo accennato in precedenza, per riuscire dovete vedere questa attività come un vero lavoro, datevi degli orari e dei tempi, non abbandonate il progetto dopo una settimana, avrete sprecato solo tempo. Per lavorare con i Social ci vuole continuità e dedizione, non è un lavoro semplice, ma vi può dare grandi soddisfazioni.

Comunicate con i vostri fan, rispondete ai messaggi, fate delle domande, insomma instaurare dei rapporti umani.

Guadagnare con le scommesse sportive Online

Oramai l’argomento delle scommesse online è molto usuale, molte persone hanno iniziato a guadagnare con questo metodo. ora andremo a vedere insieme se è veramente possibile guadagnare con le scommesse Online oppure no.

Come si può guadagnare sulle scommesse Online?

In questo primo paragrafo andremo a capire come si possa guadagnare tramite le scommesse online. Sicuramente avrete sentito di qualche amico che guadagna sulle scommesse sportive e come faccia. Il mercato delle scommesse sportive sia in Italia che nel resto del mondo è un mercato molto fruttuoso, si pensi solamente a quanti punti di scommesse sportive esistono.

per guadagnare tramite le scommesse sportive bisogna essere degli esperti del settore e seguire i campionati e le gare, non è semplice guadagnarci se ci si improvvisa, infatti prima di iniziare a scommettere bisogna prendere in considerazione vari aspetti, per iniziare è bene essere consapevoli che potrete perdere il vostro denaro, come vincerne altro.

Quali sono gli elementi fondamentali nelle scommesse sportive?

Il primo elemento che dobbiamo tenere d’occhio sono le quote che andremo a scommettere, ci vuole cautela in questo. Altro elemento molto importante è capire quale sia il rapporto tra guadagno e perdita, di solito almeno all’inizio si pere di più di quanto si guadagna.

Ecco perché dicevamo che bisogna comunque essere esperti nel settore e seguire tutti gli eventi sportive, studiare le società e le classifiche.

Come si guadagna con le scommesse sportive?

prima di tutto è da rammentare che facendo delle scommesse si sta facendo un gioco d’azzardo, una volta specificato questo possiamo continuare nel percorso di comprensione. Infatti scommettere, indipendentemente su qualsiasi cosa si faccia, è da fare con cautela, senza farsi prendere dalla foga. Per aver dei frutti sulle scommesse sportive bisogna darsi dei limiti, per non incappare in gravose perdite economiche, e andare incontro a problemi seri. Per guadagnare sulle scommesse sportive bisogna essere sempre molto attenti e seguire gli eventi sportivi.

Per guadagnare sulle scommesse sportive, bisogna accedere alle piattaforme di scommesse sportive online, ci sono molte piattaforme, alcune poi serie e altre meno serie.

Quali sono le migliori piattaforme online di scommesse sportive?

Una volta che siete decisi di iniziare questo percorso è bene che vi affidiate solamente a piattaforme autorizzate e serie, prima di tutto dove te trovare il bookmaker adatto alle scommesse che vogliate fare.

Quali sono le piattaforme più sicure per fare scommesse sportive online?

  1. Snai;
  2. Eurobet;
  3. William Hill;
  4. Bwin;
  5. Betclic;
  6. Paddy Power:

Queste sono le piattaforme più sicure ed utilizzate nel settore delle scommesse sportive. Tra le più conosciute vi è la Snai.

Snai

La Snai è stato il primo Bookmaker online nato in Italia, nasce nel lontano 1990, e in quel periodo dava l’opportunità di scommettere solamente sui cavalli, con il tempo ha aperto la porta ad altri tipi di scommesse.

Ad oggi la Snai è la prima azienda di scommesse online in Italia.

Nella sezione dedicata alle scommesse sportive la Snai, ha una grane offerta infatti si può scommettere sul Rugby, l’atletica leggera, il ciclismo, il calcio e molti altri sport.

Oltre alla Snai vi volevamo parlare di William Hill.

William Hill

Questo Bookmaker è uno dei migliori in circolazione, ha la licenza Amms. Nasce nel lontano 1934 in Inghilterra, in principio si poteva scommettere solamente tramite telefono, ad ora è possibile farlo tramite Internet.

William Hill entra a far parte de l panorama italiano solamente nel 2012 con le scommesse Online.Oltre che le scommesse sportive William Hill offre la possibilità di giocare al Bingo, al casinò online e molto altro.

E’ una piattaforma molto semplice nel suo utilizzo, e inoltre all’iscrizione vi regala un Bonus di benvenuto.

Altro Bookmaker di grande fama è Paddy Power.

Paddy Power

Paddy Power alla sua nascita nel 1998, modificò letteralmente le scommesse il gioca d’azzardo.

Nel 2012 dall’Irlanda arriva in italia, sempre nel 2012 è quotato anche i borsa, con valore che supera i 3 miliardi di Euro. Sono molti i sevizio che Paddy Power offre ai suoi utenti, si pensi che da anche l’opportunità di fare scommesse Live. Anche questo Bookmaker offre ai nuovi iscritti un Bonus di benvenuto, questo Bookmaker ha un’ottima reputazione nel settore, sia per quanto riguarda i pagamenti, che per la serietà.

Per depositare o prelevare su Paddy Power è molto semplice si possono utilizzare sia Le Carte di Credito che la Postpay o il metodo Skrill ecc …

Ogni metodo di deposito ha differenti costi e tempi. La stessa cosa vale per il prelievi, i metodi sono gli stessi, e giorni possono variare da 24 ore fino ad arrivare 5 giorni lavorativi.

Conclusioni

Per concludere il nostro articolo volevamo ricordarvi le scommesse sportive online come possono farvi guadagnare del denaro, possono n egual misura farvelo perdere, perciò bisogna essere prudenti e avere dei limiti bene precisi, i quali non superare.

Sette titoli azionari per guadagnare in borsa con la Canapa light

Per capire quanto sia remunerativo questo settore non si deve essere grandi esperti di queste sostanze. Soprattutto oggi che una parte rilevante del mondo sviluppato ha deciso di fare delle norme legislative inerenti all’uso e produzione della Cannabis light.

Se pensiamo al Canada e Stati Uniti su tutti, paesi che hanno compreso prima di altri le enormi opportunità che questi mercati sono in grado di offrire, si pensi solamente alle attività produttive e inerenti alla marijuana medica o come in altri paesi como l’Olanda nel settore della marijuana ricreativa.

Il settore della cannabis è un affare molto remunerativo sia per chi la produce o per chi la vende a terzi.

le stime di produzione dicono che entro il 2025 si prevede un di giro d’affari di oltre 150 miliardi, sono dei numeri di grande importanze, specialmente se si pensa che il settore medico è in espansione.

Attualmente è un business che vale circa 10 miliardi. Secondo le stime degli analisti più attendibili saremmo comunque davanti ad un aumento del 1500% nell’arco di 5 anni

In questo articolo vi forniremo i nomi e le caratteristiche delle principali aziende produttrici di canapa light.

Come investire in Canapa light?

Per investire in canapa light, basta iscrivesi ad un broker di trading online e iniziare le contrattazioni. Prima di iscriverci al broker che ci permetterà di guadagnare sulle aziende di canapa light, è doveroso verificare che sia un broker serio e affidabile. Per verificare questo bisogna accertarsi che vi siano le certificazione di tutele finanziaria come la CySEC e la CONSOB, questi due enti sono rivolti alla tutela sia degli investitori che degli investimenti.

Una volta fatto questo potete proseguire nella vostra ricerca, una volta trovato il broker di riferimento, potrete scegliere se iniziare con il conto demo, un conto prova gratuito, o iniziare direttamente con un conto reale.

Quali sono le sette azioni migliori per investire in canapa?

Le azioni che vi elencheremo le principali aziende che producono in questo settore, e le più redditizie.

Aphria

Questa azienda è stata fondata nel 2014, ed è di origine canadese, Attualmente questa azienda è quotata in borda sia quella di Toronto che quella di New York, i suo reddito operativo è di $ 5.99 milioni perla stima del 2018.Sempre nel 2018 il totale attivo è stato di 1.164 miliardi di $.

Nel 2014 ha avuto la licenza per vendere e produrre la cannabis light per scopi medici. Nel 2015 ha iniziato l’esportazione negli Stati Uniti.

Il mercato è Nyse (APHA).

Aurora Cannabis

Aurora Cannabis Inc. è un produttore canadese di cannabis con licenza, la sua sede è a Edmonton. Aurora Cannabis è quotata alla Borsa di Toronto e alla Borsa di New York come ACB. Alla fine di settembre 2018, Aurora Cannabis aveva otto impianti di produzione autorizzati, cinque licenze di vendita e operazioni in 25 paesi in tutto il mondo.
Il mercato di appartenenza è Nyse con il simbolo (ACB), la sua produttività è di una produzione di 500.00 kg annui.

Canapy Growth

Canapy Growth è stata fondata nel 2013 in Canada, ad aprile del 2019 viene definita la più grande azienda al mondo di cannabis, questo è stato stilato grazie ad uno studio sulle azione sulla capitalizzazione di mercato.
Attualmente la società è quotata nella Borsa di Toronto e New York nel mercato Nyse con il simbolo (CGC). il reddito nel 2019 è stato di $ 253 milioni, con un patrimonio totale di 6,95 miliardi di dollari.
Canapy Growth ha un accordo con la società farmaceutica Alcaliber in Spagna, inoltre la società è impegnata in Cile, Brasile e Giamaica.

Cara Therapeutics

Questa società è di origine statunitense e il suo mercato è il Nasdaq con il simbolo (CARA). La società Cara Therapeutics è stata fondata nel 2004, la sua sede centrale si trova Stamford. la
Cara Therapeutics è un azienda farmaceutica che studia le biotecnologie.

GW Pharmaceuticals

Questa azienda è di origini britanniche, nasce nel 2018 nel settore farmaceutico, la sua sede centrale è a Cambridge. La Società studia come creare farmaci a base di cannabis, attualmente ha introdotto sul mercato un farmaco contro l’epilessia dal nome Epidiolex ed un altro per la sclerosi multipla.
Il mercato è il Nasdaq (GWPH) con Ads.

KushCo Holdings

KushCo Holdings è una società americana fondata nel 2010, e produce prodotti ausiliare inerenti al settore della canapa, come contenitori o confezioni. IL mercato di appartenenza è il seguente Otc Usa (KSHB) e come tale l’azione è trattata solo da alcuni intermediari.

Pyxus International

Pyxus International è una società internazionale di stoccaggio e distribuzione di Cannabis e tabacco. Inoltre la Pyxus International è anche una produttrice di cannabis e canapa. Questa società è stata fondata nel 2005 negli stati uniti. Il mercato è il seguente Nyse (PYX).

Queste sono alcune delle società e aziende su cui vale la pena investire. Il mercato della cannabis è il larga crescita, grazie anche alla crescita esponenziale delle bio-tecnologie. Come abbiamo potuto vedere non solo si può investire nelle aziende che producono la cannabis, ma anche nella aziende che producono prodotti limitrofi.

Quanto conta la psicologia nel trading online

Quanto conta la psicologia nel trading online

Fare trading online in modo serio può diventare un’attività che mette il trader sotto pressione. In questo articolo andremo ad analizzare insieme quanto conti l’aspetto psicologico per una buona riuscita nel trading online. Pensandolo in modo razionale il trading online lo si potrebbe vedere come un’attività che ci può portare ad un cambiamento di vita, incrementando i nostri guadagni, ed è così. Ma molte volte il trader viene sormontato dalle emozioni, che in questo campo non sono molto d’aiuto.

Segui il link come guadagnare con il trading CFD

Perché si inizia a fare trading online

Alla domanda sul perché si inizia a fare trading online, le risposte sono molteplici, sicuramente alla base c’è un voler cambiare vita e portare un miglioramento alla propria situazione economica. Con il trading online  questo è possibile, molti trader sono partiti da niente o quasi, e nel giro di poco tempo hanno dato una svolta alla propria vita.

Ma per avere gli stessi risultati dei trader di successo, ci sono degli accorgimenti da seguire e mettere in pratica. Le motivazioni iniziali sono molte e differenti per ognuno di noi, sicuramente la parte economica la fa da regina, ma non solo, c’è chi inizia a fare trading per mettersi alla prova, chi solo per emulazione e chi perché lo fa un suo amico.

Per qualsiasi motivo si inizi a fare trading online, una cosa è certa ci porterà ad uscire dalla nostra zona di Confort, la zona di confort è quel posto dove ci troviamo tranquilli, dove conosciamo tutti i parametri, gli ostacoli.

Uscendo dalla zona di Confort il trader si troverà difronte a svariate emozioni che prima non conosceva o per meglio dire non erano cosi forti e prorompenti.

Leggi Il Forex trading come poterci guadagnare 

La psicologia vincente per il trading online

Come abbiamo anticipato la psicologia nel trading online è fondamentale per avere dei buoni risultati. Ora andremo ad analizzare insieme i vari aspetti e gli atteggiamenti propositivi, inoltre faremo una breve panoramica sulle emozioni principali che attanagliano i trader.

Un atteggiamento che il trader dovrebbe avere è di pensare in grande, ma con lucidità. Ed è qui che entra in gioco il fattore psicologico, ci sono alcuni comportamenti che possono mettere a repentaglio le operazioni i trading online, portando il trader a perdere sia la fiducia che i suoi soldi.

Le emozioni nel trading online

Le emozioni principali che ci possono far deragliare e allontanarci dai nostri obbiettivi, portandoci a sbagliare o ad abbandonare il trading online, sono principalmente 4.

Di seguito un breve sunto di ognuna.

La paura: Questa emozione è un emozione molto forte e dirompente, arriva nella mente del trader come un fulmine a ciel sereno. Quando subentra la paura il trader si bloccherà istintivamente, mandando a monte anche gli investimenti positivi.

Avidità: Tra le emozioni l’avidità è la più bassa, quando il trader viene avvolto dall’avidità continuerà ad aprire posizioni, non calcolando i rischi ma focalizzandosi solo sul volere di più.

La speranza: Accostare la speranza al trading online non è molto utile, dato che il trading online è un settore dove non si spera, ma ci si basa su statistiche e analisi dei mercati. Il trader che affronterà il trading online con la speranza è destinato a fallire in partenza.

Il rimpianto: Chi di noi non prova rimpianto per qualcosa, bene anche nel trading online si può provare rimpianto ad esempio per una posizione chiusa prima o dopo, per un guadagno sperato ma non avvenuto.

Per concludere è opportuno per fare un buon trading online, studiare il Money Management, dove troverete molte strategie per gestire le vostre emozioni, per gestire il rischio e il vostro denaro in modo consapevole.

Guadagnare con i programmi di affiliazione

Guadagnare con le affiliazioni è attualmente uno dei sistemi migliori per ottenere dei profitti online, naturalmente deve essere ben fatto. Nell’articolo vedremo più specificatamente di cosa si tratta.

Prima di tutto per chi ancora non lo sapesse, vi spieghiamo cos’è un sistema di affiliazione.
È un sistema di distribuzione inventato dai produttori di beni e servizi per la vendita al dettaglio.

Quindi l’affiliato chi è e che cosa fa?

In sostanza tutti possono diventare dei commercianti di prodotti, i quali naturalmente ricevono in cambio dei soldi su ogni vendita effettuata. Continua la lettura di “Guadagnare con i programmi di affiliazione”

Investire negli indici di Borsa: Come fare!

Gli indici di borsa sono conosciuti un pò da tutti, sicuramente ognuno di voi ne avrà sentito parlare in tv almeno una volta.

Questi vengono utilizzati per riuscire ad avere una visione totale sull’andamento dei vari titoli relativi ad un determinato gruppo di azioni.

Questo rappresenta l’andamento medio dei titoli dove quelli con più capitalizzazione sono considerati i più importanti e quelli con minor capitalizzazione rappresentano i secondari o più leggeri.

Gli indici sono suddivisi in due categorie principali:

  • Mondiali;
  • Italiani.

I principali indici mondiali che vengono presi in considerazione dalla maggior parte degli azionisti sono quelli americani visto che la borsa americana ha da sempre influito in maniera positiva o negativa su tutte le altre borse mondiali quindi sono considerati, di conseguenza, i più importanti. Continua la lettura di “Investire negli indici di Borsa: Come fare!”

Come Guadagnare con il trading CFD

In internet sono presenti moltissime piattaforme di trading online e ognuna ha le proprie caratteristiche, l’unica cosa che le accomuna è il fatto di voler puntare a far guadagnare ogni singolo trader, cercare di migliorare la vita a tutte quelle persone che decidono di intraprendere una carriera lavorativa del tutto nuova.

La maggior parte dei trader utilizza il Trading CFD per effettuare i propri investimenti di capitale e questo consiste nell’effettuare delle manovre speculative sulla previsione di prezzo futuro dell’asset, più nello specifico si andrà a operare sulla differenza di prezzo che si verifica dal momento in cui si acquista un bene al momento in cui lo si andrà a vendere.

Ricordate che attraverso il Trading con i CFD effettuerete soltanto delle speculazioni sull’andamento futuro del prezzo e non acquisterete il bene in maniera reale.

I relativi incassi dovuti all’esatta previsione dell’andamento del prezzo potranno essere incassati immediatamente, potrete operare su qualsiasi mercato azionario e logicamente su qualsiasi asset che è contenuto al suo interno e ve ne sono moltissimi. Continua la lettura di “Come Guadagnare con il trading CFD”

Guadagnare con il trading online è davvero possibile? O è una Truffa?

Il trading online dall’inglese commercio digitale, è l’atto di acquistare e vendere strumenti finanziari attraverso l’aiuto di una piattaforma di negoziazione digitale.

Queste piattaforme sono fornite da broker basati su web e sono disponibili per tutti gli investitori.

Tutti i broker offre una vasta gamma di prodotto finanziari tra cui materie prime, indici, coppie di valute, singole azioni, criptovalute, ETF, futures e molto altro.

Inoltre i broker offrono video, eBook, notizie in tempo reale sui mercati economici, per aiutare gli investitori principianti ed esperti per aiutare nel trading.

Per molto tempo il trading era un esclusiva delle grandi banche e grandi istituzioni finanziarie. Grazie allo sviluppo di internet ad alta velocità chiunque volesse entrare nel settore del trading è stato in grado di farlo online.

Con il trading online si possono negoziare azioni, materie prime, indici azionari, coppie di valute e molto altro. Continua la lettura di “Guadagnare con il trading online è davvero possibile? O è una Truffa?”