SoloGratis.it

Come prendere in prestito un Drone DJI Mavic Pro Gratis

Sicuramente, da amanti dei droni, avrete sempre desiderato di pilotarne uno professionale come il DJI Mavic Pro con tutti i suoi accessori per droni innovativi.

Ma probabilmente non avete mai avuto né la possibilità economica né il coraggio di provare a capire come prendere in prestito un drone DJI Mavic Pro gratis.

Certo, detto così, il vostro primo pensiero sarà

“Figuriamoci esiste un modo per prendere in prestito un drone che vale così tanto a titolo gratuito”.

E invece è proprio così e volete sapere chi sarà ad affidarvi il drone? Proprio la DJI!

Dopo aver intrapreso una nuova partnership con la national geographic, la DJi ha deciso di dare quest’opportunità a chi sogna di pilotare un drone professionale.

Ovviamente, data la richiesta altissima ci sarà un concorso ad estrazione e per partecipare bisognerà andare direttamente sul sito della DJI. Per rendervi il tutto più semplice vi lasciamo il link http://events.dji.com/mavicfreerental nel quale trovate tutte le informazioni che vi occorrono.

I droni disponibili saranno in numero limitato come già vi abbiamo fatto intuire poco fa, di conseguenza non sarà semplice aggiudicarsi il Mavic Pro per due settimane. Tra l’altro, molto probabilmente, la DJI ha in mente di richiedere un deposito cauzionale per evitare spiacevoli inconvenienti.

Se avete bisogno di un numero di informazioni maggiore, vi consigliamo di visitare il sito della DJI nella sezione che riguarda “l’affitto gratuito” del drone e di tutti gli accessori del DJI mavic pro.

Se invece, siete intenzionati ad avere informazioni più dirette, vi esortiamo a visitare gli store DJI, in cui avrete l’opportunità di confrontarvi direttamente con il personale esperto che saprà saziare ogni vostro dubbio.

Date

Vi ricordiamo che avrete tempo per partecipare a questa opportunità che vi offre la DJI dal 5 Settembre 2017 al 31 ottobre 2017.

Detto ciò, vi auguriamo buona fortuna!

Il mercato valutario Forex in valuta estera

forex trading

“Un conto Forex è utilizzato per conservare o scambiare valute estere, ed in genere, si apre un conto in denaro nella valuta del paese di origine per poi comprare e vendere coppie di valute.”

Il mercato valutario in valuta estera è chiamato “Forex”, ed è il più grande mercato finanziario del mondo. Una persona che negozia in valute, è una persona che scambia in acquisti o vende valute sul cambio.

Il mercato Forex è un luogo per i professionisti, novizio dei mercati, per le imprese finanziarie, in poche parole è un mercato aperto a tutti.

Il volume di trading giornaliero

Diventare un trader dilettante è facile, basta aprire un conto Forex presso un broker regolamentato e certificato per un trading sicuro e confortevole.

“Il volume di trading giornaliero sul Forex è superiore alla somma delle transazioni effettuate su tutti i mercati azionari del mondo.”

Il Forex è supportato da una struttura notevole, pensate che ci sono 15 mercati regionali e migliaia di operatori che orbitano in un mercato mastodontico estremamente decentrato.

Gli intermediati per le valute estere

E possibile iniziare a fare trading Forex con un agente di cambio, o attraverso un’applicazione on-line ed è possibile iniziare a fare trading con un piccolo conto a partire da 100 euro. Il concetto di aprire un piccolo conto non deve essere quello di iniziare a fare soldi, ma di iniziare ad imparare, perché quando si fa sul serio con il trading Forex, occorre aprire un account con almeno 100,00 euro.

Scambiare valute

Aperto un account, è il momento di iniziare a scambiare valute. Cominciamo subito nel dirvi che le valute sono negoziate sempre in coppia.
Tra le coppie di valuta più famose e scambiate troviamo l’EUR/USD. L’abilità di un trader è quella di scambiare dollari ed euro sfruttando le fluttuazioni dell’una e dell’altra moneta in modo da comprarle e rivenderle ottenendo un profitto.

La caratteristica originale del trading Forex è che è possibile comprare valute per più soldi di quanti presenti nell’account. Questo vantaggio si chiama Leverange ed ha un rapporto che può arrivare anche a 50:1, questo vuol dire che se ho nel mio account 50 euro, posso comprare valute per 2.500,00 euro.

Se da un lato è notevole il vantaggio di comprare valute a debito, è altrettanto pericoloso affrontare una negoziazione per più di quanto si possiede.

Consigliamo fin dall’inizio, di aprire un conto di trading Forex Demo, e solo quando avete imparato a negoziare con risultati buoni è possibile iniziare a fare sul serio con soldi veri.

L’utilizzo della leva però deve essere impiegata possibilmente solo dai professionisti, perché anche se porta grossi benefici può portare a una esperienza di trading molto negativa.

Lo scopo del Forex trading è quello di fare soldi, ma nella maggior parte dei casi per le persone, è più difficile di quanto sembra, perché richiede competenze che molti commercianti non riescono ad acquisire.

Come aprire un conto Forex Trading

Aprire un conto di trading è più semplice che aprire un conto presso uno sportello bancario.

  1. Devi trovare un broker Forex regolamentato;
  2. Compilare un breve questionario sulle tue conoscenze finanziarie;
  3. Effettuare un deposito;
  4. Iniziare a negoziare liberamente.
Scroll To Top